Charity Game Fribourg... Verde dentro, fuori e a casa! | Greenhope

Charity Game Fribourg... Verde dentro, fuori e a casa!

Article - Charity Game Fribourg... Verde dentro, fuori e a casa!

Un derby romando d’alta classifica all'insegna della solidarietà!

Il primo Charity Game sulle rive della Sarine si è giocato venerdì scorso. Greenhope ha accolto con grande entusiasmo l’invito degli amici e partners dell'HC Fribourg-Gottéron e dunque è andato in scena un derby tutto romando tra i dragoni, padroni di casa, e i leoni del Lausanne HC.
Un partita d'alta classifica, a poche sfide dalla fine della regular season, che ha destato molto interesse tra i tifosi e le famiglie dell’associazione ARFEC, coinvolti a partecipare da casa per seguire davanti alla televisione questo nuovo evento loro dedicato. Sportivamente parlando si è trattato di un derby molto combattuto, che ha visto i burgundi imporsi dopo i tiri di rigore tra le mura casalinghe della rinnovata BCF Arena, da molti ancora conosciuta come “Patinoire de Saint-Léonard”. La pista, per l'occasione, si è tinta esternamente e internamente di un verde sgargiante dedicato a Greenhope. Un gesto di grande classe, quello dei friburghesi, in una splendida struttura, che speriamo, a breve, di poter tornare a godere in presenza.
La serata è stata un successo anche al di là dell’incontro. La tradizionale asta delle maglie dei giocatori ha infatti permesso di raccogliere fondi in favore di Greenhope e dei rispettivi settori giovanili delle due società per oltre 22’000.- franchi.
Da sottolineare il fatto che la maglia del Top Scorer del Gottéron, Killian Mottet, ha raggiunto la cifra record di 2’605.- franchi. Ad oggi, il valore massimo raggiunto in un’asta benefica di Greenhope.

Il nostro sentito ringraziamento va alle due società, HC Fribourg-Gottéron e Lausanne HC, come pure a Ochsner Hockey per la grande disponibilità dimostrata e il prezioso sostegno. Un applauso anche a tutti i fans, che seguendo la loro squadra del cuore hanno anche voluto sostenere questa iniziativa. Grazie di cuore!

Vedi la gallery (Photos: A. Perritaz, P. Corbat, Diego Cabellos, Greenhope Foundation)

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine